Home Page
Presentazione
Storia Deputazione
Organigrammma
Attività Sociale
Iniziative
Biblioteca
Pubblicazioni
Relazioni del Presidente

RELAZIONE SULL'ATTIVITA' SVOLTA NEL 2014 E PROGRAMMA PER IL 2015 E 2016.

Signori Soci,
secondo consuetudine all'inizio di un nuovo anno è d'obbligo riassumere quanto è stato realizzato nei dodici mesi che abbiamo lasciato alle spalle e al contempo informare sui propositi di lavoro per l'immediato futuro.
Innanzi tutto un breve ricordo va ai Soci che ci hanno lasciato e in modo particolare a Luciano Egidi, deceduto il 14 gennaio, il quale ci ha privato per sempre della sua collaborazione e dei suoi preziosi consigli di saggio bibliotecario e di ferrato archivista. Sei mesi dopo, il 12 luglio, se n'è andato Mario Luni, amico e collega di una vita, passata insieme all'interno della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Urbino, archeologo di fama internazionale, sempre attento nei confronti della nostra Deputazione che seguiva con costanza esemplare. Entrambi, come di consueto, saranno adeguatamente ricordati in un prossimo numero degli "Atti e Memorie".
Comunque la continuità della vita dell'Istituto è assicurata dall'ingresso di nuove leve. Mi riferisco ai sei nuovi Soci corrispondenti nominati dall'assemblea dei Deputati del dicembre 2013 (T. Baldoni, C. Bruschi, M. Droghini, A. Ghidoli, C. Mei, N. Vagnoni). Con loro i tre nuovi Soci Onorari (M. Ascheri, P. Cartechini, P.L. Falaschi) e gli otto Deputati (M.A. Bertini, E. Biondi, O. Bucci, M.E. Grelli, M. Massa, P. Peretti, P. Ragoni, M. Severini), designati dall'assemblea del dicembre 2013 e nominati dal Ministro dei beni e delle attività culturali con decreto dell'8 ottobre scorso. La consegna degli attestati è avvenuta alla presenza del viceprefetto vicario di Ancona, dott. Paolo Di Biagi, durante la giornata di studi del 20 dicembre.
Secondo quanto è stato indicato nella Relazione ai soci nel corso dell'Assemblea del 4 aprile 2014, il programma delle attività culturali per l'anno in corso può così riassumersi:

17 maggio - Serra S. Quirico (AN), Chiesa di S. Filippo, presentazione della ristampa delle Memorie storiche di Serra S. Quirico, di Domenico Gasperi, edito a cura del Comune di Serra S. Quirico;

4 giugno - Pesaro, sede direzionale della Banca dell’Adriatico, presentazione del volume di Anna Falcioni, L’Archivio storico del Convento di San Francesco di Urbino, n. 31 della collana “Studi e Testi”, di pp. 560;

7 giugno - Fabriano, Residenza del dott. Engles Profili, conferenza promossa dall’ANPI su La Settimana Rossa nelle Marche, per il Centenario della Settimana Rossa;

15 giugno- Morro d’Alba,Auditorium di Santa Teleucania, presentazione del volume di Carlo Vernelli,Dalla assistenza caritatevole al mutualismo e le memorie della Pieve di San Gaudenzio;

5 settembre - Ancona, Palazzo del Governo, insediamento del Comitato prov.le del Centenario della Grande Guerra;

20 settembre - Pesaro, Sala metaurense del Palazzo del Governo, conferenza Verso la Grande Guerra: l’assassinio dell'arciduca d’Austria Francesco Ferdinando, in occasione della mostra di uniformi e cimeli L’Europa in fiamme;

26 settembre -  Fermo, Sala del Consiglio comunale, convegno di studi per il 150° di istituzione della Deputazione di Storia Patria per le Marche, I Fratelli De Minicis, storici, archeologi e collezionisti del Fermano, relatori: G. Piccinini, F. Giagni, R.M. Borraccini, G.M. Fabrini, G. Baldelli, G. Paci, S.M. Marengo, R. Rossi, M. Buonocore, E. Stortoni, F. Pirani;

27 settembre - Morro d’Alba, Sala consiliare del Comune, consegna del Premio Primo Romagnoli diretto alle scuole medie superiori con lo svolgimento di un tema collegato alla storia delle Costituzioni emanate anche per la regione marchigiana dal 1798 al 1948. Sono state premiate tre scolaresche alle quali è andata anche la Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica;

23 ottobre - Roma, Biblioteca del Senato della Repubblica, giornata di studio organizzata dalla Direzione della Biblioteca del Senato congiuntamente alla Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, alla Deputazione di Storia Patria per le Marche e alla Società romana di storia patria, su Le Deputazioni di Storia Patria e la ricerca sugli Statuti. La nostra Deputazione era rappresentata dal sottoscritto e dai deputati Meriggi e Pirani;

25 ottobre - Ancona, Aula del Mare – area portuale, in collaborazione con l’Autorità Portuale, presentazione del volume Benvenuto Straccha. Ex antiquitate rinasco, atti del convegno  di Ancona, Loggia dei mercanti, 22 febbraio 2013, Editrice Gabbiano, Ancona, con testi di G. Piccinini, A. Mordenti, M. Bonomelli, V. Piergiovanni, G.S. Pene Vidari, R. Borgognoni;

22 novembre - Acquaviva Picena (AP),  Auditorium della Banca di Credito cooperativo Picena Truentina, convegno di studi per il 150° di istituzione della Deputazione di Storia Patria per le Marche, Amedeo Crivellucci tra storia locale e storia nazionale, con relazioni di: G. Piccinini, M. Verdecchia, M. Ronzani, M. Zabbia, C.  Verducci, F. Bartolacci;

29 novembre  -  Senigallia,  Circolo culturale La Fenice, presentazione del volume degli atti del convegno dedicato a Don Alberto Polverari;

28-30 novembre -  Fano,  Senigallia, Castelbellino, convegno di studi Trame disperse. Esperienze di viaggio, di conoscenza e di combattimento nel mondo della Grande Guerra (1914-18), organizzato dall’Associazione di Storia Contemporanea;

4 dicembre - Macerata,  Archivio di Stato, Memorie di una stagione inquieta. L’Archivio Beltrami fra età napoleonica e restaurazione. Ricordo di Glauco Luchetti in occasione della consegna all’Amministrazione archivistica statale dell’Archivio Beltrami;

11 dicembre - Filottrano,  Palazzo Accorretti, Presentazione del volume Nomen est omen? I cognomi di Filottrano di Giovanni Santarelli, n. VI della collana “Fonti per la storia delle Marche”.

20 dicembre - Ancona, Loggia dei Mercanti, Omaggio a Werther Angelini nel centenario della nascita, presentazione del volume Ancona giacobina. Scritti di Werther Angelini ripubblicati nel centenario della nascita (Ferrara, 1913 – Ancona, 2007), a cura di Gilberto Piccinini, n. 30 della collana “Studi e Testi”, pp. 544. Nella stessa occasione è stato pure presentato il n. 110 (2012) di “Atti e Memorie” con scritti di: R. Borgognoni, V. Villani, R. Bernacchia, F. Pirani, Rosa R.M. Borraccini, M. Moroni, D. D’Urso, L. Palanca, M. Morroni, G. Piccinini.

E’ stato in parte recuperato il ritardo accumulato nel 2013 nello svolgimento del programma per il 150° della Deputazione ma non del tutto perché alcune iniziative saranno attuate durante l’anno da poco iniziato.

Così per il 2015 sono già in calendario i seguenti incontri culturali:

5 gennaio – Ancona, Cimitero delle Tavernelle, Commemorazione del Centenario della morte di Lamberto Duranti, il garibaldino anconetano, primo inviato di guerra italiano, caduto sul fronte dell’Argonne il 5 gennaio 1915. Al ricordo del centenario doveva essere abbinato il convegno di studi sul volontariato garibaldino in Francia che non si potrà realizzare per il mancato sostegno delle amministrazioni locali. Il 23 maggio ci sarà un incontro di studio a Senigallia dedicato a Giuseppe Chiostergi, che nell’occasione sarà ricordato da Lidia Pupilli. Seguiranno gli interventi di Annita Garibaldi Jallet riguardante la legione garibaldina in Francia e quello del sottoscritto che prenderà in esame le figure di Duranti, Maraini, Marinelli, Giangiacomi e di altri marchigiani unitisi a Ricciotti Garibaldi nella spedizione francese;

19 marzo – Macerata, Aula Magna dell’Università, convegno di studi su Lodovico Zdekauer. Discipline storiche e innovazione fra ottocento e novecento, nel corso del quale interverranno con loro relazioni, il Magnifico Rettore Prof. Luigi Lacchè; il Prof. Paolo Luigi Nardi, dell’Università di Siena, il maggior studioso di Zdekauer; il sottoscritto con un intervento sul Presidente della Deputazione dal 1914 al 1922; la nostra deputata e prorettore dell’Università di Macerata, Prof.ssa Marisa Borraccini che si occuperà degli aspetti più strettamente collegati alla sfera personale di Zdekauer e sarà coadiuvata da un suo collaboratore, il Prof. Mirko Grasso. Seguiranno il Prof. Luigiaurelio Pomante, il Prof. Federico Valacchi, il Prof. Gianmario Borri, il Prof. Francesco Pirani, tutti in rappresentanza dell’Università di Macerata. Con loro i Proff. Francesco Salvestrini dell’Università di Firenze e Marco Moroni, della Politecnica delle Marche. Le Conclusioni saranno tratte da Giuliano Pinto, dell’Università di Firenze e Presidente della Deputazione di storia patria per la Toscana.

Per la realizzazione del programma devo pubblicamente ringraziare il nostro deputato, prof. Francesco Pirani, per la fattiva collaborazione e il coordinamento scientifico.

11 aprile – Fermignano – A chiusura delle celebrazioni del V Centenario della morte di Donato Bramante sarà presentato il volume di Anna Falcioni, La Famiglia Bramante. Fonti archivistiche urbinati, n. 32 della Collana “Studi e Testi” di pp. 206;

24 aprile – Apiro (MC), Teatro “Mestica”, convegno di studi Per non dimenticare: Mariotti e Mestica all’ombra di Leopardi, dedicato ai primi due presidenti della Deputazione, dopo l’autonomia del 1890, i senatori Filippo Mariotti e Giovanni Mestica. La realizzazione del convegno è dovuta al Prof. Franco Musarra, nativo di Apiro, emerito all’Università di Lovanio, il quale ha seguito la parte strettamente scientifica insieme all’Amministrazione comunale che ha offerto la più ampia collaborazione. 

Con il convegno di Aprile dedicato a Mariotti e a Mestica si concluderà il programma del 150°.

Dovremo poi assolvere l’impegno della pubblicazione degli atti dei quattro convegni, a partire da quello di settembre dedicato ai De Minicis, al quale sta lavorando il Prof. Gianfranco Paci.

9 maggio – Mogliano (MC), Teatro “Apollo”, giornata di studi in ricordo di Delio Pacini.

23 maggio – Senigallia, Auditorium di S. Rocco, giornata di studi Chiostergi, la Legione garibaldina e la Grande Guerra, con relazioni, oltre che del sottoscritto, di Annita Garibaldi Jallet e Lidia Pupilli.

I contenuti della giornata sono già anticipati più sopra e si potrà realizzare, come avvenuto per la commemorazione di Duranti, mediante la fattiva collaborazione con l'Accademia di oplologia e militaria, il comitato provinciale di Ancona dell'Istituto per la storia del Risorgimento italiano, l'Associazione Mazziniana nella sez. di Senigallia, e il contributo del Comune di Senigallia e del Lions Club di Senigallia.
In autunno si terrà una giornata di studi dedicata alla presentazione delle ultime pubblicazioni della Deputazione e nell'occasione i Soci potranno proporre i primi risultati delle loro ricerche in atto. A breve dovrebbe essere disponibile il n. 33 degli "Studi e Testi" con il volume di Viviana Bonazzoli sulle finanze roveresche.
Seguirà l'edizione del volume sulla Causa Aesina Collectarum, curato da Sandro Scoccianti, che porterà il n. 34 della Collana "Studi e Testi".
Sempre entro il 2015 apparirà il n. 111(2013) di "Atti e Memorie".
Nei primi mesi del 2014 è stato portato a termine l'inserimento di oltre un centinaio di volumi, acquisiti in gran parte attraverso scambi e acquisti, nel Sistema bibliotecario nazionale, nel proseguimento dell'adesione al Polo della provincia di Ancona. Un lavoro realizzato facendo forza sulle scarse risorse, senza poter far conto sul contributo ministeriale, non più erogato a causa delle riduzioni e dei tagli al bilancio del Ministero; né si sono avute sovvenzioni da parte della Regione dopo che sono cessate le competenze della Provincia sulle spese per la cultura.
Tutto ciò è stato reso possibile e sarà realizzabile per la pronta risposta della maggior parte dei Soci che hanno versato regolarmente la quota sociale, con la quale, voglio ricordarlo ancora una volta, è stata pure ripresa la regolare pubblicazione della nostra rivista "Atti e memorie".
Una relazione densa di impegni in parte attuati e altri da realizzare, confidando sempre nella più ampia collaborazione dei soci e soprattutto nella loro presenza agli incontri promossi dalla Deputazione. L'occasione è propizia all'invio dei miei più cordiali saluti, insieme a quelli dell'intero Consiglio direttivo.

Ancona, febbraio 2015.
Approvata dall'Assemblea dei Deputati il 28 marzo 2015.


Deputazione di storia Patria per le Marche: Piazza Benvenuto Stracca 1, 60121 ANCONA - Tel. Fax (071) 205501